Covid Manager. Il manager a gestire la riapertura. Quali le cose obbligatorie per gestire la riapertura? Chi lo fa e cosa fa il Covid Manager?

Covid Manager

Covid Manager

I quesiti si succedono in un clima di sommaria incertezza. Non sono chiare ad oggi le modalità che consentiranno di riaprire le attività produttive e non è nemmeno chiaro chi e come farà queste mosse.

Le problematiche sono molteplici. Da chi si assume il compito di coordinamento di uomini e risorse, in uno scenario sconosciuto che travalica il concetto stesso di Sicurezza sul Lavoro applicato al Coronavirus. Quindi la domanda su chi si deve assumere questa responsabilità in aziende complesse, piuttosto su quale è il profilo di rischio che l’incaricato subisce e sopratutto come gestire il controllo delle risorse economiche collegato alla linea di comando con il riflesso delle responsabilità anche penali. Proviamo ad analizzare i vari punti partendo dalle cose da fare.

Sembra che le cose importanti da fare siano le seguenti :

  • Igienizzazione e sanificazione degli ambienti di lavoro
  • Informazione e formazione di tutto il personale
  • Incentivazione di smart working e limitazione delle occasioni di contatto
  • Rilevazione in ingresso della temperatura corporea di lavoratori, fornitori, visitatori
  • Obbligo di utilizzo di guanti e dispositivi di protezione delle vie respiratorie
  • Mantenimento della distanza interpersonale di almeno un metro (criterio di distanza “droplet”) sia nelle postazioni di lavoro che negli ambienti comuni
  • Uso razionale dei test diagnostici.
  • Tutela dei lavoratori più vulnerabili
  • Rigorosa igiene delle mani e delle secrezioni respiratorie
  • Gestione degli eventuali casi di positività

Quindi la figura del gestore dell’emergenza da Coronavirus o Covid-Manager come ultimamente viene definito è colui che si occupa di gestire tutte la attività che impattano con i temi sopra espressi.

Gli interrogativi a proposito del ruolo di Covid Manager sul cui riflettere sono parecchi :

  • Come fare questa attività?
  • Che competenze deve avere il Covid Manager?
  • Che responsabilità si assume?
  • Con quali figure deve interfacciarsi il Covid Manager?
  • Che livello di autonomia ha il Covid Manager?
  • Che facoltà di spesa ha il Covid Manager?
  • A chi risponde il Covid Manager?
  • Che assicurazione copre eventualmente le sue azioni?
  • Deve essere interno oppure meglio che sia un esterno?

Come si vede gli interrogativi sono molteplici e sono assai poco banali. In una piccola realtà probabilmente il datore di lavoro può svolgere questo compito agevolmente, tuttavia in una grande realtà con molti centri di management tra di loro indipendenti, la cosa assume delle particolarità sulle quali è meglio fare una riflessione.

Qualora vi siano esigenze in questo senso, Net è a disposizione per attività di Consulenza e di Management esterno in questo settore.

Per informazioni info@netsrl.net

 

Categorie: Formazione

Proteggiamo questo Sito come opera del nostro ingegno.

boaz.informatica@protonmail.com